Il pane è tra i cibi a volte irrinunciabile a tavola. Lo si consuma sia come accompagnamento delle nostre pietanze, che come pratico pasto completo, prestandosi ad essere farcito con ingredienti più disparati, come vi avevo illustrato in questo mio articolo. Piccoli panini, come ad esempio questi  panini all’olio, possono essere proposti nelle feste dei più piccoli, accanto alle più classiche pizzette, ma sono ideali anche per merende salate da portare a scuola o come spezza fame per chi sta fuori casa tutto il giorno. A tal proposito oggi voglio mostrarvi la mia nuova ricetta per dei mini-panini integrali da fare in casa, a base di farina di frumento integrale, da preparare in anticipo e pronti per essere consumati all’occorrenza.

Valori nutrizionali per 1 panino

Kcal:

166

Carboidrati:

33,5 g

Grassi:

1 g

Proteine:

6 g

Ingredienti per 20 panini

  • 1 kg di farina di frumento integrale
  • 600 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 10 g di sale
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaio di semi di papavero (opzionale)

Procedura

Per prima cosa sciogliete il lievito di birra in mezzo bicchiere di acqua calda alla quale avrete aggiunto il cucchiaino di zucchero e mescolate per bene. Lasciate agire per circa una decina di minuti.

In una ciotola capiente, o direttamente su una superficie di legno, versate la farina integrale e ricavate al centro una fontana dove verserete il lievito di birra. Iniziate a mescolare con un cucchiaio di legno aggiungendo gradualmente dell’altra acqua calda, poi il sale, quindi procedete ad impastare per bene il tutto con le mani per una decina di minuti e fino ad ottenere un composto compatto ma morbido. Lasciare lievitare per circa 2 ore e finché raddoppierà di volume.

Trascorso il tempo della lievitazione rimaneggiate il pane ancora per qualche minuto e ricavate 20 palline, separandole l’una dall’altra con un canovaccio di tessuto, e lasciatele lievitare ancora per 30 minuti. Se volete potete cospargere la superficie dei panini con dei semi di papavero.

Procedere alla cottura dei panini per circa 40 minuti a 200°C in forno non ventilato. Una volta sfornati, conservate i panini in buste di carta oppure surgelateli singolarmente.

Variante

Potete sostituire la farina di frumento integrale con altra farina integrale come quelle di farro, di segale, di orzo e di avena, anche mescolandole tra loro per avere un sapore più caratteristico. La procedura per la preparazione del pane resterà comunque la stessa contenendo queste farine glutine. Se volete ottenere delle pezzature di panini diverse, più grandi o più piccole, sarà sufficiente aumentare o diminuite la forma delle singole palline nel momento della lievitazione.

Il consiglio di Valentina

Potete utilizzare questi mini-panini per le merende o le feste dei vostri piccoli, farcendoli con formaggi, affettati magri, pesce, uova e verdure, oppure come accompagnamento di secondi piatti sulla base del vostro specifico piano alimentare.