Probabilmente le temperature elevate di questo periodo non ci invitano ad usare cotture al forno, però io le trovo molto pratiche e al massimo dell’ottimizzazione dei tempi: basta preparare una teglia da forno con gli ingredienti specifici e mandare la cottura per il tempo necessario, mentre noi potremmo dedicarci a sbrigare altre faccende domestiche. Inoltre potremmo cuocere le pietanze in anticipo (anche la sera dopo cena ad esempio o la mattina presto quando le temperature sono più fresche) e goderci il fatto che, una volta rincasati, troveremo la cena o il pranzo già pronti. In quest’ottica oggi vi propongo una ricetta semplice a base di tranci di salmone al forno su un letto di asparagi e insaporiti con un mix di spezie. Se volete provare un’altra ricetta sempre a base di salmone fresco, guardate qui.

Valori nutrizionali per 1 porzione

Kcal:

346

Carboidrati:

4,5 g

Grassi:

23 g

Proteine:

31 g

Ingredienti per 2 persone

  • 300 g di filetti di salmone fresco
  • 200 g di asparagi freschi
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 4 semi di coriandolo
  • 1 cucchiaino di semi di cardamomo
  • 1 cucchiaino di pepe in grani

Procedura

Lavate bene gli asparagi e privateli della parte bianca del gambo e tenete da parte le punte più tenere. Oliate leggermente una teglia da forno e adagiatevi prima gli asparagi e poi i tranci di salmone. Prendete un mortaio e pestate insieme i semi di coriandolo, di cardamomo e i grani di pepe nero, quindi spolverate i tranci di salmone con il trito di spezie. Salate ed infornate a 200°C per circa 20 minuti.

Il consiglio di Valentina

Consumate questo piatto di pesce come secondo piatto accompagnandolo con del pane integrale o un primo piatto se avete necessità di completare con una quota di carboidrati. A piacimento potete irrorare i traci con succo di limone.